Stagione autunnale dei Martedì Letterari settembre dicembre 2019

Giordano Bruno Guerri, Marcello Veneziani, Mauro Mazza, Franco Malerba,Daniele Novara, Edmondo Bruti Liberati, Carlo Fusi, Andrea Purgatori, Alberto Gugliemi Manzoni, Gustavo Pietropolli Chamet, con Elena Paracchini e Roberta Spiniello, Antonio Marchesi, Guido Novaro e Marino Magliani, Roberto Riccardi, Aldo Mola, Paola De Nicola, per l’omaggio a Carlo Dapporto Luisa Bianchi e Andrea Panizzi sono i personaggi che animeranno la stagione autunnale dei Martedì Letterari.

 

Diciotto appuntamenti da settembre a dicembre costellati da grandi nomi della Letteratura e impreziositi da convegni e mostre di grande interesse culturale ed artistico.

 

 “Ogni stagione dei Martedì Letterari è un incontro che si rinnova per riscoprire il piacere delle buone letture e di ascoltare alcuni dei “protagonisti” del sapere contemporaneo nell’elegante dimensione del Teatro dell’Opera del Casinò, aperto alla città. Un caro saluto al nostro affezionato pubblico e ai tanti scrittori, docenti universitari, magistrati giornalisti e artisti che hanno accolto l’invito a partecipare alla nostra rassegna, rendendola sempre più interessante. ” E’ il benvento alla nuova stagione dei Martedì Letterari che arriva dal nuovo Consiglio di Amministrazione di Casinò Spa, composto dal presidente Avv. Adriano Battistotti e dai consiglieri Dott.sa Barbara Biale e Dott. Gian Carlo Ghinamo.

Diciotto appuntamenti, curati da Marzia Taruffi, che spaziano dalla cerimonia del Premio letterario internazionale “Casinò di Sanremo Antonio Semeria” con Giordano Bruno Guerri e Marcello Veneziani al cinquantesimo anniversario dell’allunaggio con l’astronauta Ing. Franco Malerba, per proseguire con l’omaggio a Carlo Dapporto nel trentennale della sua scomparsa attraverso il nuovissimo saggio di Luisa Bianchi e Andrea Panizzi.

La rassegna torna sulla riflessione sul progesso di modernizzazione del percorso scolastico con Daniele Novara, sul rapporto tra Magistratura e società con il prof. Edmondo Bruti Liberati, sul giornalismo oggi con Carlo Fusi, ma anche sui diritti umani inalienabili con Antonio Marchesi, già presidente di Amnesty International in collaborazione con la rete di associazioni “Ottobre di Pace”. Nell’ambito dei festeggimenti per il patrono citatdino, San Romolo, Alberto Gugliemi Manzoni presenterà il volume:” La villa Di Alfred Nobel a Sanremo tra storia, misteri e personaggi Notizie dal 1870 al 2018. “

In collaborazione con la Biennale della Famiglia, il Centro Promozione Famiglia, la Fidapa e lo Zonta Club, il prof.Gustavo Pietropolli Chamet, con Elena Paracchini e Roberta Spiniello, presenterà il libro:”Le ragazze sono cambiate. Le nuove adolescenti nel mondo reale e virtuale”, un interessante approfondimento sull’universo delle giovani donne che si affacciano in una società dove si vive in parallelo in due universi, uno reale ed uno in rete, entrambi connessi e problematici. “Il Triller internazionale “4 Piccole ostriche” è l’ottima prova d’esordio del giornalista, conduttore di Atlandine, Andrea Purgatori. Non mancherà la storia di una delle grandi famiglie olerie italiane con il volume “Liscio come l’olio” di Guido Novaro, la biografia storica di Giolitti condotta da Aldo Mola, studioso di livello internazionale , Anna Ascani con il suo volume :“Senza maestri. Storie di una generazione fragile” ma anche un viaggio all’interno di arte e comics e due appuntamenti con la cultura della legalità attraverso le opere del Colonnello Roberto Riccardi e del magistrato Paola Di Nicola. La tematica della cura del creato e dell’impegno quotidiano per l’ambiente ritorna nel convegno: "ACQUA - un diritto umano universale. la risoluzione del 28 luglio 2010 delle nazioni unite".

Relatori: •     Prof. Fausto Pocar, già Presidente dell'Istituto Internazionale Di Diritto Umanitario; •            S. E. l'Ambasciatore Luigi Guidobono Cavalchini, Presidente di Hydroaid;Prof. Tullio Scovazzi, Docente di diritto Internazionale presso L’università di Milano – Bicocca e membro del Comitato etico della Fondation Prince Albert II de Monaco.

Il primo appuntamento è per giovedì 19 settembre anteprima della cerimonia di premiazione del Premio Letterario Internazionale “Casinò di Sanremo-Antonio Semeria” . Il giornalista scrittore Mauro Mazza, già direttore di Rai Uno che ha ricevuto il premio speciale Casinò di Sanremo 2018 presenterà il suo ultimo saggio.” Incoscienza” riflessioni oltre la crisi della politca e non solo”. Partecipano Matteo Moraglia presidente della Giuria Tecnica del Premio e il dott. Carlo Sburlati membro della giuria e già patron del Premio Acqui Storia e Acqui Ambiente.

Incoscienza è un viaggio nella crisi del nostro tempo, che ha investito religione e politica, morale e cultura. Viviamo una stagione senza memoria. Il potere si è trasferito: dalla politica all’economia;da questa alla grande finanza e, infine, alla tecno scienza. Europa senza radici, religione senza fede, politica senza morale. La promessa di un futuro postumano, estremo traguardo di un’antica illusione:la creatura che si fa Creatore.

In coscineza racconta la speranza che si riannodi il filo, che l’intelligenza prevalga sull’intellighenzia, che la politica recuperi dignità, autorevolezza e dimensione etica.

Incoscienza sarà bene recuperare frammenti di verità, briciole di tradizione, chicchi di valori che restituiscano fragranza, senso e vita. Sarebbe paradossale l’omissione di soccorso all’umanità che sta rischiando di perdersi.

Mauro Mazza (Roma 1955) è giornalista e scrittore. In Rai ha diretto il TG2, RaiUno e RaiSport. Ha pubblicato numerosi saggi, tra cui “I ragazzi di via Milano” “Teologia e psichiatria un singolare sodalizio” e nel 2018 “Bergoglio e pregiudizio”. Ha scritto due romanzi:”L’Albero del mondo” ( premio Acqui Storia) e “Il destino del papap russo” ( premi Riviera delel Palme e Casinò di Sanremo Antonio Semeria.”

 

Venerdì 20 settembre alle ore 17.00 nel Teatro dell’Opera del Casinò si terrà la cerimonia di premizione del Premio con la riunione della giuria popolare, che dovrà decidere il vincitore tra i finalisti prescelti.

I due premi speciali verranno consegnati a Giordano Bruno Guerri per l’opera “Disobbedisco” (Mondadori) e a Marcello Veneziani con “Nostalgia degli dei” (Masrsilio). Presenterà Mauro Mazza.

L’inaugurazione della stagione autunnale dei Martedì Letterari è fissata per martedì 24 settembre alle ore 16.30 con il ricordo del cinquantesimo dell’allunaggio. L’Ing. Franco Malerba presenterà il libro:”Professione astronauta”. (Sagep)

Partecipa Umberto Cavallaro, presidente dell’associazione italiana Astrofilatelia.

Professione astronauta. La lunga strada per arrivare nello spazio.

Tutti avremmo voluto fare l'astronauta. Franco Malerba ci è riuscito. Nel 1992, fu il primo. La strada fu irta di prove da superare ed esami. In un ricordo molto lucido del protagonista, il volume ripercorre tutte le tappe della sua ascesa, raccontando le scelte e i retroscena - a volte singolarmente intrecciati con la storia d'Italia della fine del secolo scorso - che hanno designato Franco Malerba primo italiano a volare nello Spazio.

Franco Egidio Malerba (Busalla, 10 ottobre 1946) Ufficiale di complemento per la Marina Militare, è stato il primo astronauta italiano della storia, avendo fatto parte dell'equipaggio portato in orbita dallo Space Shuttle Atlantis il 31 luglio 1992 nel corso della missione STS-46.

Laureato in ingegneria elettronica e in fisica con specializzazione in biofisica, tra il 1970 e il 1975 è assistente ricercatore al Laboratorio di Biofisica e Cibernetica del CNR di Genova, ove collabora ad un lavoro sperimentale sulla biofisica delle membrane. Nel 1971 è conferente di cibernetica e teoria dell'informazione presso la facoltà di fisica dell'Università di Genova, mentre l'anno successivo ricopre il ruolo di assistente ricercatore estivo al Centro di Ricerca Nato Saclant de La Spezia, ove lavora sulle metodologie di rilevamento ed elaborazione dei segnali per sistemi sonar.

Divenuto frattanto ufficiale di complemento della Marina Militare, presta servizio nel 1974-1975 in qualità di guardiamarina delle Armi Navali a bordo del cacciatorpediniere San Giorgio, ove è anche conferente scientifico dell'Accademia Navale, quindi al Mariperman Technical Center di La Spezia per cui lavora al sistema di trasmissione ELF.

 

Nel 1977 Malerba viene scelto dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA) come uno dei quattro candidati Payload Specialist europei per la prima missione Spacelab, diventando membro dello staff del Centro Tecnico Europeo (ESTEC) del dipartimento scientifico spaziale dell'ESA, nella divisione specializzata sulla fisica dei plasmi, lavorando allo sviluppo, il collaudo, e la qualificazione dell'ES020 - PICPAB (un esperimento internazionale sulla fisica dei plasmi nella ionosfera per il primo Spacelab payload, andato in orbita nel 1983), coinvolgendo l'uso di fasci di particelle cariche accelerate.

 

 

 

Dopo essere stato selezionato come Payload Specialist dall'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e dalla NASA nel 1989 per la missione TSS-1, diviene un membro dello staff ASI e viene assegnato al Johnson Space Center della NASA ad Houston per l'allenamento. Nel settembre 1991 viene designato Prime Payload Specialist per la missione TSS-1. Di lì a poco Malerba diviene il primo cittadino italiano a volare nello spazio, a bordo della STS-46 (dal 31 luglio, 1992 al 7 agosto 1992), occupandosi tra le altre mansioni di testare il satellite italiano Tethered.

Dopo la missione, Franco Malerba è stato uno dei membri fondatori della Società Spaziale Italiana (SSI).

 

 

Due gli appuntamenti previsti per il 1° ottobre . Alle ore 11.00 e alle ore 15.00 Daniele Novara presenta “Cambiare la scuola si può” (Rizzoli).

Da almeno 100 anni la scuola italiana è impostata allo stesso modo, mentre riforme e "maquillage" educativi, come la digitalizzazione, fingono che le cose stiano cambiando. In realtà nulla si muove: lezioni frontali, compiti a casa, studio mnemonico continuano a essere al centro della didattica, spesso senza motivazioni pedagogiche, e i nostri figli imparano con lo stesso metodo delle generazioni precedenti, come per inerzia. In questo libro Daniele Novara - uno dei più autorevoli pedagogisti italiani - demolisce, uno per uno, i falsi miti dell'istruzione e propone un metodo "maieutico" che, in alternativa alle pratiche antiquate che ancora governano la grande e complessa macchina dell'istituzione scolastica, pone al centro la scuola come comunità di apprendimento: una comunità dove si impara dai compagni, si fanno domande, si sperimenta in laboratorio, si sbaglia e ci si diverte, e in cui l'insegnante agisce come un regista, lasciando il protagonismo ai suoi allievi. Un libro destinato a creare un vivace dibattito ma che soprattutto incita genitori e insegnanti a cercare nuove motivazioni, fornendo intanto alternative concrete e attuabili per ritrovare il senso autentico della scuola. Con un po' di coraggio, entusiasmo e voglia di uscire dai soliti schemi.

Alle ore 17.00 nel teatro dell’Opera nel trentennale dalla sua scomparsa Luisa Bianchi e Andrea Panizzi presentano, in anteprima nazionale, il nuovisismo saggio: “Carlo Dapporto 30 e Lode. ( De Ferrari). Parteciperanno i figli del famoso attore sanremasco”, a cui il padre ha trasmesso l’affetto per la sua Sanremo. Verrà allestita sino al 13 ottobre la mostra fotografica unita al volume.

L’8 ottobre alle ore 16.30 nel Teatro ell’Opera nell’ambito del ciclo:”La cultura della Legalità”Edmondo Bruti Liberati presenta il libro.”Magistratura e società nell’età Repubblicana.” Partecipa la dott.sa Grazia Pradella, Procuratore Aggiunto di Imperia.

Venerdì 11 ottobre ore 17.00 in sala privata Alberto Guglielmi Manzoni presenta il libro: “La villa Di Alfred Nobel a Sanremo tra storia, misteri e personaggi Notizie dal 1870 al 2018. (De Ferrari)

15 ottobre ore 16.30 Il direttore Carlo Fusi parlerà de”Il giornalismo del Dubbio. Garantismo e garanzie”.

Venerdì 18 ottobre ore 18.00 In collaborazione con la Biennale della Famiglia, il Centro Promozione Famiglia, la Fidapa e lo Zonta Club Gustavo Pietropolli Chamet, con Elena Paracchini e Roberta Spiniello, presenta il libro: Le ragazze sono cambiate. Le nuove adolescenti nel mondo reale e virtuale ( Franco Angeli)

Il   22 ottobre ore 16.30 nel teatro dell’Opera il giornalista Andrea Purgatori presenta il libro: “4 piccole ostriche” (Harper Collins Italia).

Mercoledì 23 ottobre Ore 11.00-1300 In collaborazione con l’Associazione Nazionale Forense – sede di Sanremo si terrà il Convegno :”"ACQUA - UN DIRITTO UMANO UNIVERSALE. LA RISOLUZIONE DEL 28 LUGLIO 2010 DELLE NAZIONI UNITE". Relatori: Prof. Fausto Pocar, già Presidente dell'Istituto Internazionale Di Diritto Umanitario;. E. l'Ambasciatore Luigi Guidobono Cavalchini, Presidente di Hydroaid; Prof. Tullio Scovazzi, Docente di diritto Internazionale presso L’università di Milano – Bicocca e membro del Comitato etico della Fondation Prince Albert II de Monaco.

Il 29 ottobre 16.30 in collaborazione con le associazioni di “Ottobre di pace” incontro con il prof. Antonio Marchesi, Past President di Amnesty International Italia, sul tema :“I diritti umani: l’ideale e la realtà”

Il 5 novembre ore 16.30 in collaborazione con la Fondazione Mario Novaro, Guido Novaro presenta il libro: “Liscio come l’olio” ( Casalini editore) Partecipano Maria Novaro,  Marino Magliani e Roberto Casalini .

Il 12 novembre 16.30 nell’ambito del ciclo “la Cultura della Legalità”  Roberto Riccardi presenta il libro: “Detective dell'arte. Dai Monuments Men ai carabinieri della cultura “(Rizzoli )

Mercoledì 13 novembre 16.30  in collaborazione con la Fondazione Cento Fiori, il Circolo degli artisti di Albissola e AlbissolaComics il disegnatore Ivo Milazzo con lo psichiatra Auro Capone e il giornalista Ferruccio Giromini presenta il libro:“L’emozione dell’immagine. Viaggio tra linguaggio e inconscio” (NPE)

Il 19 novembre ore 16.30 nel teatro dell’Opera Aldo A. Mola presenta il libro: “Giolitti . Il senso dello stato (Rusconi)

Venerdì 22 novembre ore 17.00 Anna Ascani presenta il libro:“Senza maestri.Storie di una generazione fragile (Rubbettino )

Il 26 martedì 16.30 in collaborazione con lo Zonta Club, nell’ambito del ciclo “la Cultura della Legalità” il magistrato Paola De Nicola presenta il libro: “La mia parola contro la sua . Quando il pregiudizio è più importante del giudizio”. ( Harper Collins).

Nel programma si potranno ammirare diverse mostre inserite nel ciclo “Arte e Letteratura”. In collaborazione con lo Zonta Club Sanremo e Ventimiglia Bordighera “100 donne per la Storia” esposizione fotografica dal 24 al 29 settembre . Verrà inaugurata martedì 24 settembre alle ore 16.00. Dopo la mostra fotografica dedicata a Carlo Dapporto esporrà l’artista Giuseppe Ferrando dal 15 al 27 ottobre. Si potrà quindi apprezzare “Fumetti in ceramica al Casinò di Sanremo.” A dicembre nell’ambito della rassegna “Alpi dell’Arte” esporrà Giovanni Thoux con “I giochi nel legno”.

 

 

 

 

 

 

Programma

Martedì letterari Stagione autunnale

settembre –novembre 2019

Teatro dell’Opera

Giovedì 19 settembre Ore 16.30

Aspettando il Premio Letterario Internazionale “Casinò di Sanremo Antonio Semeria “

Mauro Mazza presenta il libro

Incoscienza .Riflessioni oltre la crisi della politica e non solo ( Pagine)

Venerdì 20 settembre ore 17.00

Premio Letterario Internazionale “Casinò di Sanremo Antonio Semeria - Cerimonia di Premiazione

Partecipano Giordano Bruno Guerri e Marcello Veneziani

Presenta Mauro Mazza

 

 

 

 

 

 

Martedì 24 settembre

Inaugurazione dei Martedì Letterari

Cinquantesimo dell’allunaggio

Franco Malerba

presenta il libro:

“Professione astronauta. La lunga strada per arrivare allo spazio” (Sagep)

Partecipa Umberto Cavallaro

 

1 ottobre ore 11.00 e ore 15.00

Daniele Novara

presenta il libro:

Cambiare la scuola si può (Rizzoli)

 

1 ottobre ore 17.00

Nel trentesimo dalla morte

Maria Luisa Bianchi e Andrea Panizzi

presentano il libro

CARLO DAPPORTO 30 e …Lode. (De Ferrari)

 

 

 

 

8 ottobre

Nell’ambito del ciclo:”La cultura della Legalità”

Edmondo Bruti Liberati

presenta il libro

Magistratura e società nell’età Repubblicana

Partecipa la dott.sa Grazia Pradella, Procuratore Aggiunto di Imperia.

 

 

 

 

Venerdì 11 ottobre ore 17.00

Alberto Guglielmi Manzoni

presenta il libro:

La villa Di Alfred Nobel a Sanremo tra storia, misteri e personaggi Notizie dal 1870 al 2018. (De Ferrari)

 

 

 

 

 

15 ottobre ore 16.30

“Il giornalismo del Dubbio

Garantismo e garanzie”

Incontro con Carlo Fusi

 

Venerdì 18 ottobre ore 18.00

In collaborazione con la Biennale della Famiglia, il Centro Promozione Famiglia, la Fidapa e lo Zonta Club

Gustavo Pietropolli Chamet, con Elena Paracchini e Roberta Spiniello,

presenta il libro:

Le ragazze sono cambiate. Le nuove adolescenti nel mondo reale e virtuale ( Franco Angeli)

 

22 ottobre ore 16.30

Andrea Purgatori

presenta il libro

“4 piccole ostriche” (Harper Collins Italia)

 

 

 

 

Mercoledì 23 ottobre Ore 11.00-1300

In collaborazione con l’Associazione Nazionale Forense – sede di Sanremo

Convegno

"ACQUA - UN DIRITTO UMANO UNIVERSALE. LA RISOLUZIONE DEL 28 LUGLIO 2010 DELLE NAZIONI UNITE".

Relatori:

  • Prof. Fausto Pocar,

           Presidente dell'Istituto Internazionale Di Diritto Umanitario;

  • S. E. l'Ambasciatore Luigi Guidobono Cavalchini,

           Presidente di Hydroaid;

  • Prof. Tullio Scovazzi,

Docente di diritto Internazionale presso L’università di Milano – Bicocca e membro del Comitato etico della Fondation Prince Albert II de Monaco.

 

29 ottobre 16.30

In collaborazione con “Ottobre di pace”

Incontro con il prof. Antonio Marchesi, Past President di Amnesty International Italia, sul tema

“I diritti umani: l’ideale e la realtà”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Novembre

5 novembre ore 16.30

 

In collaborazione con la Fondazione Mario Novaro

Guido Novaro

presenta il libro:

“Liscio come l’olio” ( Casalini editore))

Partecipano Maria Novaro,  Marino Magliani e Roberto Casalini

12 novembre 16.30

Nell’ambito del ciclo “la Cultura della Legalità”

 Roberto Riccardi

presenta il libro:

“Detective dell'arte. Dai Monuments Men ai carabinieri della cultura “(Rizzoli )

 

 

 

 

 

 

Mercoledì 13 novembre 16.30  

In collaborazione con la Fondazione Cento Fiori, il Circolo degli artisti di Albissola e AlbissolaComics

Il disegnatore Ivo Milazzo con lo psichiatra Auro Capone e il giornalista Ferruccio Giromini

presenta il libro:

“L’emozione dell’immagine. Viaggio tra linguaggio e inconscio” (NPE)

 

19 novembre ore 16.30

Aldo A. Mola

presenta il libro:

Giolitti . Il senso dello stato (Rusconi)

 

Venerdì 22 novembre ore 17.00

Anna Ascani

presenta il libro:

“Senza maestri.

Storie di una generazione fragile (Rubbettino )

 

 

 

26 martedì 16.30

In collaborazione con lo Zonta Club

nell’ambito del ciclo “la Cultura della Legalità”

Il magistrato Paola De Nicola

presenta il libro:

“La mia parola contro la sua . Quando il pregiudizio è più importante del giudizio”. ( Harper Collins)

 

 

 

 

 

 

Mostre

In collaborazione con lo Zonta Club Sanremo e Ventimiglia Bordighera

“100 donne per la Storia”

Mostra fotografica

23-30 settembre

 

CARLO DAPPORTO 30 e …Lode.

Mostra fotografica

1 -13 ottobre

Personale di Giuseppe Ferrando

15-27 ottobre

In collaborazione con la Fondazione Cento Fiori con il Circolo degli Artisti di Albissola e con Albissola Comics”

“Fumetti in ceramica al Casinò di Sanremo”

5-17 novembre

 

Alpi nell’Arte

Giovanni Thoux : il gioco nel legno

Dicembre

 

 

 

 

 

Lo stile, il prestigio, la storia

Anche online