Teatro

Eventi Teatrali - Pubblico entusiasta per Philippe Daverio

daverio che parla per notizie.JPG
Pubblico entusiasta per Philippe Daverio
29-06-2013
Place event: Teatro dell'Opera

Ieri pomeriggio 28 giugno nel teatro dell’Opera della casa da gioco un Philippe Daverio splendido ha incantato, stupito, divertito ed  interessato il più che numeroso pubblico intervenuto per seguire la sua conferenza.

Lo storico dell’Arte, docente universitario, conduttore televisivo, direttore della rivista Giunti “Art e Dossier”  non si è certo risparmiato. Ha parlato di sè, della sua prima esperienza come mercante d’arte, del suo modo di essere “antropologo culturale”, di concepire la pittura, ma anche l’architettura, spaziando poi con il suo ultimo libro “Il secolo lungo della Modernità,” (Rizzoli) nel sapere e nella storia dalla Rivoluzione Francese alla prima Guerra Mondiale.

Si è poi soffermato  su  Sanremo e  suo territorio da tutelare a proposito delle nuove trasmissioni di Passepartour, format  al momento congelato nel palinsesto Rai.

“ Avevo già messo in programma”- ha annunciato il Prof. Philippe Daverio-“ una puntata proprio dedicata a Sanremo, alle sue belle ville. Vedremo in seguito. Certo ritengo che tutta la Liguria debba rimeditare la sua attenzione al territorio e soprattutto al suo entroterra.”

Si è poi unito all’applauso del pubblico per la casa da gioco e il suo presidente dott. Gian Carlo Ghinamo, che continua a credere e a sostenere grandi momenti culturali e ludici per la città.

Ha portato il saluto del Comune di Sanremo, l’assessore Umberto Bellini.

 

 Philippe Daverio si è soffermato a visitare in sala hall la mostra di Paolo Anselmo “Domino di Noè” e Notturni e “Lune” del Gruppo Kapra, organizzata in collaborazione al Circolo degli Artisti di Albisola curate  dallo storico dell’arte Federica Flore.

 

Apprezzamenti i anche  alla  scuola Ottorino Respighi presente  con i maestri Luciano Capurro al flauto e Federico Ottazzi alla chitarra.

 

L’appuntamento con i Martedì Letterari stagione autunnale è fissato per il 24 settembre. Si inizierà con un altro grande nome l’architetto Paolo Portoghesi.